Una delle cose che preferisco dei viaggi, anche di quelli più brevi, è scoprire cibi nuovi, modi diversi di cucinare o di trattare gli ingredienti a me più familiari.

Quest’estate non mi sono mossa dalla mia Italia ed è proprio qui che tra spiagge, banchetti del pesce sul porto, ristoranti nascosti in borghi medievali e mercati dei contadini ho raccolto nuove idee e spunti di cucina da annotare e condividere con voi.

Eccovene alcuni.

– Non ci sono limiti alle potenzialità del pomodoro.
Ho imparato che le bucce, per esempio, possono essere essiccate velocemente in forno (bastano 30’ con forno ventilato a 90°) e poi usate per decorare piatti o per aggiungere un tocco croccante a una zuppa.

– Frutti dalla polpa morbida come la pesca gialla, il mango e la papaya sono stupendi se aggiunti a tocchetti a un’insalata di valeriana o a un cous cous freddo con feta, cipolla rossa e rucola.

– La scorza di limone sottile sottile caramellata è la migliore amica del petto d’anatra.

– La polpa di maracujà (o frutto della passione, se preferite) è perfetta per accompagnare una tempura fatta in casa di gamberi.

– Le melanzane bianche hanno un sapore delicatissimo e nessun retrogusto amarognolo.
Cuociono più in fretta rispetto alle loro sorelle viola, non hanno bisogno di essere prima trattate con il sale e la loro buccia non è per nulla pesante.

– Il pane carasau passato in forno ventilato per 5’ a 180° e poi sbriciolato è stupendo come tocco finale su uno spaghetto semplice con pomodorini scottati e alici.

– La ricciola è uno tra i pesci più versatili mai visti, nonché uno tra i più semplici da pulire. Altra nota positiva, è abbastanza economico.

– Il peperoncino rosso aiuta a dare una nota più alta al sapore profondamente marittimo delle cozze.

– Qualsiasi cosa tu abbia in dispensa e nel frigorifero, se ragioni abbinando i cibi per colori e odori e non blocchi la fantasia, puoi creare piatti meravigliosi!

E voi che mi dite? Quali ispirazioni culinarie avete raccolto quest’estate?

(Ph Sara Ottavia Carolei/Style Behind)

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...