Vivere dentro a una bolla magica non significa ignorare il mondo circostante, ma proteggersi da tutte quelle inutili negatività che girovagano nell’aria.

Sono sempre stata parecchio suscettibile e sensibile agli “attacchiesterni.
Un commesso che risponde male, una vicina di casa che non ti saluta sulle scale o un cliente particolarmente nervoso fino a qualche tempo fa sarebbero stati in grado di rovinare la mia giornata.

Col tempo ho imparato a farmi scivolare le bad vibes altrui di dosso come fossero olio solare sulla pelle bagnata dal mare di Bora Bora.
E si sta così bene che non posso non suggerirvi di esercitarvi a fare uguale.

Ovviamente ci sono momenti in cui è più difficile, ma in linea generale penso sia importante schermarsi a dovere ed evitare di assorbire come una spugna.

Non tutti riescono a rendersi conto che esiste un universo al di fuori del proprio e che un sorriso o un grugno possono svoltare totalmente la giornata di un altro.
Che sia in positivo o in negativo.

Vi propongo di battezzare aprile come mese della gentilezza e della condivisione di cose belle e di smetterla una volta per tutte di considerare poco importante quello che diamo al mondo.
Allo stesso tempo, perché sia efficace, è bene che la vostra personale bolla magica vi aiuti a non perdere il centro e l’armonia.

Un felicissimo e magico nuovo mese di primavera a tutti voi!

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...