Senza ansie, che detto da me suona un po’ ridicolo.
Eppure recentemente sto cercando di abbracciare una nuova filosofia di vita fatta di respiri aperti e calma di pancia.
Perché altrimenti qualsiasi inghippo diventa un uragano, qualsiasi inconveniente una tragedia.

Vi ho già accennato al fatto che sono in atto alcuni stravolgimenti importanti nella mia vita sotto tutti i punti di vista e per affrontarli ho capito (wow mi sento super saggia in questo momento) che l’unica via è farlo senza ansie.

Una cosa per volta, in qualche caso diecimila contemporaneamente, ma con pace di fondo.

Giro come una trottola, cambio scenario innumerevoli volte in una sola giornata, continuo a lavorare mentalmente pure quando mi metto nel letto con il computer sulle ginocchia a guardare Netflix.
Però faccio l’impossibile e di più per non lasciarmi sopraffare.

Ve l’ho raccontato così, un po’ perché se lo scrivo e lo pubblico mi sento obbligata a mantenerlo e un po’ perché sia mai che serva da spinta alla serenità a qualcun altro di voi che come me di norma vive con il fiato tirato.

(Cover image, Velvet Sofa – Sara Ottavia Carolei)

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...