Comunicare senza paura tramite la scrittura è possibile.
Anzi, non solo possibile. È indispensabile.

Da un romanzo a una mail, da un post sul blog a un messaggio Whatsapp, da un haiku a una didascalia su Instagram: se impari a scrivere mettendo da parte timori, insicurezze e terrore del giudizio altrui tutto diventa più efficace.
Forte, liberatorio. Vero.
E chi legge avrà qualche chance in più di capirti.

Io ci ho messo parecchio tempo per imparare a comunicare senza paura, ma il percorso e la fatica ne sono valsi la pena.
Totalmente.

Sì, perché ora mi sento tipo una che è scappata da una setta di fanatici o una che alle riunioni degli Alcolisti Anonimi vanta il maggior numero di giorni di sobrietà.
Libera, insomma. O meglio ancora: liberata. Vittoriosa.

Qui di seguito qualche trucchetto che ho rubato in giro (libri, blog, Pinterest, consigli saggi di persone sagge, consigli saggi di persone che di solito non sono sagge e non sono nemmeno consapevoli di stare fornendo un consiglio saggio).
Tutti gli spunti in lista sono da considerarsi applicabili a ogni campo di comunicazione.

🏷 Prima di una forma, dai una direzione a quello che vuoi comunicare.
Chiediti (e risponditi sinceramente, per favore) dove vuoi arrivare, che cosa vuoi far scaturire in chi legge, che cosa vuoi che si capisca chiaramente e cosa invece vuoi solo suggerire.

👌🏻 Anche quando scegli di restare su un livello allusivo tieni a mente l’importanza dell’incisività.
Ogni frase deve esistere per una ragione e deve avere un suo perché.

👑 Dimentica, dimentica, dimentica e ancora dimentica le possibili reazioni critiche o snob.
Ad alcune persone piace dire piccole grandi crudeltà. Il motivo mi resterà per sempre oscuro, ma è così e l’unica salvezza è non prenderle in considerazione.
prima, né durante,dopo.

🙅🏼 Ricordati sempre che nessuno ti obbliga a sviscerare qualsiasi tua emozione o a scavare troppo nell’intimità di un personaggio.
Per comunicare senza paura bisogna imparare a esprimere quello che si vuole e quello che ci si sente.
Non di più, non di meno.

Sperimenta, lascia scorrere la penna sul foglio/le dita sulla tastiera.
Esci dalla comfort zone della comunicazione e spingiti un passettino più in là.
Ogni giorno, ogni volta.

E voi che ne pensate?
Mi piacerebbe sapere se avete strategie per comunicare senza paura, se usate le stesse che uso io, se ancora non ce l’avete fatta e vi sentite in alto mare.

Confrontiamoci!

(Cover image – Sara Ottavia Carolei)

 

SalvaSalva

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...