Quanto ho adorato questo romanzo!
Acquistato un sabato mattina al Libraccio mentre ero in un momento da rinnovata ossessione per Downton Abbey, l’ho letto con tantissimo amore e con tantissimo amore oggi ve ne parlerò.

Ashford Park di Lauren Willig è un romanzo che scivola liscio, che riesce nell’ardua impresa di catapultarti dalla New York del 1999 al Kenya della seconda metà degli anni20, dall’Inghilterra di inizio Novecento, all’Arizona dei primi anni70.
E lo fa con totale morbidezza, il decollo è sempre entusiasmante e l’atterraggio sempre tranquillo. 

Ashford Park è una saga familiare con moltissime simmetrie tra passato e presentesegreti piccini e segreti macroscopici, personaggi ben modellati e sfaccettati, ambientazioni descritte con minuzia ed entusiasmo di dettagli che non annoiano mai. 

Devo dirlo, non mi capitava da tanto, tanto tempo di arrivare alla fine di un romanzo e pensarenon vedo l’ora di rileggerlo!”. 

Ashford Park mi ha fatta viaggiare, immaginare, conoscere, emozionare, mi ha trasmesso felicità, ha coccolato la mia predilezione per il lieto fine, per le cose che si incastrano con grazia e che trovano il loro comodo posto. 

Leggetelo se avete voglia di un libro che pur non essendo presuntuoso è in realtà maestoso. 

Lo trovate qui: Ashford Park (Lauren Willig)

📚👒🌱

(Cover image – Sara Ottavia Carolei)

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

One Reply to “Ashford Park (Lauren Willig)”

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: