Come trovare il tuo stile di scrittura


Scroll down to content

Prima di entrare nel vivo di questo post ci tengo a specificare che lo scrivo non per insegnarvi qualcosa, ma per impararla insieme a voi. 

La ricerca di uno stile personale di scrittura è un percorso complesso che di certo io non ho ancora completato.

È un viaggio a tratti quasi doloroso che ci porta a sviscerarci, a capirci, a indagarci. 

Trovarlo assomiglia molto al trovare l’essenza della nostra persona (e personalità) e può essere liberatorio tanto quanto spaventoso. 

Ora la smetto di terrorizzarvi, lo giuro, perché quello che mi interessa è raccontarvi in che modo io sto lavorando sul mio stile di scrittura, provare a darvi alcuni spunti e confrontarmi con voi nell’attesa della vostra preziosa opinione. 

Nel post “Tutto quello che devi sapere prima di scrivere un romanzo” ho marginalmente trattato l’argomento e proprio da qui voglio ripartire oggi per approfondirlo. 

“…serve anche una dose gigante di sperimentazione.”
Dicevo nel post.
Lo ribadisco anche ora: la sperimentazione è la chiave di tutto nella ricerca di uno stile personale di scrittura. 

Qui di seguito vi elencherò una serie di cose che potete provare a fare anche voi per la ricerca del vostro stile. 


FATE UNA LISTA DI AUTORI DEI QUALI AMATE LO STILE

Non preoccupatevi che siano simili tra loro, al contrario, inserite nella lista scrittori molto differenti gli uni dagli altri.
Di ciascuno specificate i tratti che vi piacciono e che vi ispirano.
Può trattarsi del linguaggio, del ritmo, della lunghezza dei periodi, del tono…
Usateli come ispirazione, ma non tentate di farne dei punti di arrivo.
Il vostro punto di arrivo siete voi e la VOSTRA voce.


USATE LO STREAM OF CONSCIOUSNESS

Io sono una grandissima fan di questa tecnica narrativa perché aiuta a scoprire parti nascoste del nostro inconscio e quindi a raggiungere il punto focale del nostro vero stile nascosto. Liberate la mente, prendete in mano la penna e lasciate che le parole scorrano sul foglio. Rileggete e analizzate. Fate spesso questo esercizio, finché riuscirete davvero a scrivere senza filtri.


SCRIVETE UNA STORIA BREVE CON STILI DIVERSI

Potete anche raccontare un episodio che vi è capitato o una scena alla quale avete assistito. Immaginatela sotto luci completamente differenti, ascoltate le vostre sensazioni mentre la scrivete e imparate a capire con quale tecnica e sfumatura vi sentite più in linea.


ELIMINATE LA PAURA

O meglio, sfruttatela. Vi spaventa essere truci nel descrivere un delitto, eppure vi viene benissimo? Fatelo. Vi terrorizza andare a fondo nella psiche dei personaggi, ma vi entusiasma anche? Fatelo. Vi mette i brividi l’idea di descrivere la scena che avete in mente, però la sentite reale e forte? Fatelo. Una volta dominata la paura è molto più facile che la vostra vera penna possa salire a galla. 


ASCOLTATE LE VOSTRE PAROLE

Allenatevi a riconoscere quando un passaggio risulta genuino e quando invece è forzato. Genuino non vuol dire realistico, ma vero. Se è genuino lo avvertirete nella pancia, lo sentirete vostro. Se non lo è vi darà la sensazione di incastrarsi e scendere giù a fatica. 


LASCIATEVI LA LIBERTÀ DI SCRIVERE MALE

Una ricerca si chiama tale proprio perché prevede una serie di errori e orrori. Siate clementi con voi stessi, provate e riprovate, andate a fondo e concedetevi di fare tentativi che rileggendoli vi faranno comparire sul viso espressioni di disgusto. Anche quelli servono, sia a farvi capire cosa proprio non rientra nel vostro stile personale di scrittura, sia cosa invece potrebbe rientrarvi con un buon lavoro di “raffinazione”. 


Ecco qui.
Ora aspetto la vostra. 

📓

[Cover Image: Sara Ottavia Carolei]

 

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: