Mi è sempre piaciuto dire che “amo le cose poetiche, ma non troppo le poesie”.
Resta vero, in parte, ma ultimamente mi sono aperta anche alla poesia in quanto tale.
Sia nella lettura che nella scrittura. 

Nel post “Scrivere in qualsiasi momento” che ho pubblicato il 18 luglio di quest’anno già ve lo avevo accennato. 

La poesia è diventata per me (almeno per ora, perché non si sa mai) un mezzo per raggiungere un fine dove con fine intendo lavorare su un concetto, un tema, un sentimento, una sfumatura.
Cristallizzare un’immagine, conservare un ricordo, approfondire dettagli emotivi dei personaggi del mio libro.

Il fine dello scrivere poesie è per me nel complesso infatti quello di sperimentare.

Anche quello di aprirmi, di imparare a lasciarmi andare, di entrare in contatto con le parti di me più intangibili. 

Voi scrivete poesie? Raccontatemi la vostra nei commenti qui sotto!

🥀

[Cover Image: Sara Ottavia Carolei]

https://www.saraottaviacarolei.com

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: