Le parole crociate sono uno sport per scrittori

Scroll down to content

Mi sono sempre state molto simpatiche le parole crociate, ma solo ed esclusivamente quelle della Settimana Enigmistica (giuro, niente sponsor).
Le trovo un perfetto sport per scrittori.

Sì, perché oltre a essere un istantaneo lasciapassare per il mondo della serenità, sono un allenamento fantastico per il cervello.

✨E non solo, aiutano a scoprire parole nuove e a trovare nuovi modi di descrivere quelle già conosciute.✨ 

Quest’estate ho ricominciato a farle assiduamente e adesso sono in una fase di dipendenza tale che ogni giovedì aspetto con ansia l’arrivo del nuovo numero in edicola. 

C’è chi (NON FACCIO NOMI) mi dà della nonnina e mi chiede se faccio le parole crociate adesso a settant’anni cosa farò.

Io rispondo che non solo sono fiera della mia parte da nonnina (così come di quella da bambina), ma che quando vincerò il Premio Nobel per la Letteratura sul palco ringrazierò anche Bartezzaghi che con i suoi cruciverba a schema libero mi manda in crisi e mi obbliga a sforzare tutte le particelle grigie. 

✏️

[Cover Image: Sara Ottavia Carolei]

https://www.saraottaviacarolei.com

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: