Al Museo: il Civico Museo Archeologico di Milano

nessun commento

Il Civico Museo Archeologico di Milano, con sede nell’ex convento del Monastero maggiore della Chiesa di San Maurizio, è un museo che sorge in un’area molto particolare della città.

La sede principale è infatti in quello che una volta era il Monastero maggiore della meravigliosa Chiesa di San Maurizio.
Come monastero esisteva già all’epoca di Carlo Magno (in carica dal 768 all’814), ma la straordinaria realizzazione di come la vediamo oggi è avvenuta tra il 1503 e il 1518.
I decori, gli affreschi e i dipinti di Bernardino Luini, Vincenzo Foppa, Giuseppe Arcimboldi e Ottavio Semino lasciano senza respiro.
Così come l’insolita suddivisione dell’edificio in due: da una parte l’accesso pubblico, dall’altra quello un tempo riservato alle sole monache. 

All’interno del Museo Archeologico stesso si possono osservare le rovine di mura urbiche (tra fine III secolo e inizi IV secolo d. C.), la torre poligonale con affreschi interni di fine XIII, la Torre del Circo in epoca tardo imperiale parte proprio del Circo della Città e i resti di una domus costruita tra il I e il III secolo d. C.

Se la collocazione del museo lo rende già meritevole di una visita, bisogna dire che le collezioni conservate al suo interno sono piuttosto interessanti. 

La più ricca è quella dedicata alla Milano Romana, con ricostruzioni della antica Mediolanum, oggetti di uso quotidiani e reperti artistici.

Tra questi quelli che mi hanno affascinata di più a livello di scultura: la Testa colossale di Giove (Seconda metà del I secolo d. C.)*,
l’Afrodite con delfino (I-II secolo d. C.), la Stele in onore di un amico (III secolo d. C.) e
la stele funeraria in calcare d’Istria (Metà del I secolo d. C.).
Una nota speciale va anche ai reperti di pavimenti in mosaico datati III secolo d. C.

Ci sono poi la collezione Etrusca, Greca, quella dell’arte del Gandhara (che conoscevo pochissimo e adesso voglio approfondire), di Cesarea Marittima (Israele) e l’Altomedievale. Al Castello Sforzesco invece si trovano quella Egizia e quella Preistorica. 

Il Civico Museo Archeologico di Milano ha un fascino diverso dai Musei Archeologici ai quali penso di solito (il Pergamonmuseum di Berlino, il British Museum di Londra, il Museo Egizio di Torino…) ma è un fascino di tutto rispetto.

*vedi foto cover


Città: Milano
Indirizzo: Corso Magenta, 15
Settore: Archeologia
Aperture: Martedì – Domenica dalle 9.00 alle 17.30 (ultimo ingresso alle 17.00)
Biglietti: Intero 5€, Ridotto 3€ (ingresso gratuito il martedì dopo le 14.00 *come in tutti i musei della rete civica di Milano)
Web: http://www.museoarcheologicomilano.it/wps/portal/luogo/museoarcheologico
{Cover Image: Sara Ottavia Carolei}

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.