The Veil Is Thin: 9 modi per onorare Halloween/Samhain

“The Veil Is Thinning” è un’espressione che si usa quando la magica festa di Halloween/Samhain si sta avvicinando e significa che il confine tra i mondi diventa sempre più sottile.
Di conseguenza, oggi 31 ottobre, “The Veil Is Thin”. Sottilissimo.

Per celebrare il giorno con le energie, le vibrazioni e la potenza occulta più immensa dell’anno si possono fare diverse cose, a seconda della propria sensibilità.


* Avvicinarsi ai cosiddetti “Ancestors”.
Ricordare, indagare la storia di coloro che sono venuti prima di noi, che siano essi legati a noi per via familiare (di sangue) o spirituale (mentori, ispirazioni). Fare offerte, preghiere, ringraziamenti. 

* Stabilire un intimo e profondo rapporto con gli elementi
Acqua, Fuoco, Terra, Aria. 

* Studiare.
Qualsiasi sia l’argomento che fa sentire a contatto con il mondo invisibile. 

* Immergersi in un’atmosfera che equilibri Luce e Tenebre.
Ovvero: film Halloween della Disney in sottofondo mentre si accendono candele nere. Colonne sonore divertenti ma paurose sin dal mattino mentre si fa yoga. Confondersi tra la folla, tra i travestimenti da zucca e quelli da vampiro. 

* Nutrirsi con gli alimenti simbolo di Halloween/Samhain.
La zucca, soprattutto. Poi mele, cannella e rum, che connette con gli spiriti. 

* Fare un bagno magico.
Olii essenziali (tabacco, cannella), sale grosso, molte candele. 

* Praticare.
La lettura dei Tarocchi, del Pendolo. Gli esercizi di Presenza, la Gratitudine. Tutto ciò che state già praticando, per rafforzarlo. 

* Fare un rituale.
Ancora più bello se creato originalmente e non riprodotto. 

* Percepire la Magia in ogni sfumatura della giornata.


{Cover Image: Sara Ottavia Carolei}

*Sara Ottavia Carolei

Condividi con noi il tuo sentire! 💟