Reading

Blotto, Twinks and the Riddle of the Sphinx (Simon Brett)

SimonBrett-BlottoTwinksAndTheRiddleOfTheSphinx-SaraOttaviaCarolei-BLOG

Blotto, Twinks and the Riddle of the Sphinx sarebbe il quinto della serie “Blotto, Twinks” del prolifico autore mystery britannico Simon Brett, ma per me è stato il primo. 

L’ho letto in lingua originale perché l’ho acquistato a Londra e francamente non credo sia stato tradotto in italiano (se sbaglio correggetemi).
Leggere in lingua originale è una cosa che faccio spesso, più per mancanza di traduzioni che per altro, lo ammetto, ma sapete come si dice… di necessità virtù!

Detto ciò, il linguaggio di Simon Brett è curato e simpatico, scorre bene ed è talmente British che in una qualsiasi altra lingua credo non avrebbe il medesimo brio. 

Blotto, Twinks and the Riddle of the Sphinx è un mystery del 2013 altamente comico con infusioni di avventura che vede come protagonisti i fratelli Blotto e Twinks, di origine aristocratica, molto legati tra loro.
Lui, Blotto, dolce e caro ma non troppo sveglio. Lei, Twinks, in gamba, intelligente, acculturata e brillante. 

Siamo negli anni Venti del Novecento e i due si ritrovano al centro di una crisi finanziaria (l’ennesima, a quanto pare), costretti a spulciare la soffitta di casa.
È qui che trovano nientemeno che un sarcofago, decorato con geroglifici, portato a Tawcester Towers dal loro antenato “Rupert l’egittologo”.
Nel momento in cui Twinks traduce i geroglifici e scopre una maledizione legata al sarcofago, una serie di disavventure cominciano a susseguirsi. Fino a che per arrivare al nocciolo della questione decidono di andare in Egitto, nella Valle dei Re, per risolvere il mistero. 

La storia è piuttosto divertente, infusa però di quel tipico humor inglese pungente che a tratti può risultare eccessivamente posh e politicamente scorretto. 

Voi avete letto Blotto, Twinks and the Riddle of the Sphinx e altri della serie?
Cosa ne pensate? 


📔💛🔍

{Cover Image: Sara Ottavia Carolei/Blotto, Twinks and the Riddle of the Sphinx, 2020}

*Sara Ottavia Carolei

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.