Writing

Le mie fasi di scrittura: l’idea

⭐️💕👁 Splendido venerdì e buon primo maggio a voi, lettori altrettanto splendidi!
Ricordate il post “Le mie fasi di scrittura” del 15 aprile? Bene, bravissimi. Oggi comincio a sviscerare queste fasi di scrittura e raccontarvi la prima che riguarda L’IDEA.

“Una nuova idea è delicata. Può essere uccisa da uno starnuto o da uno sbadiglio; può venire pugnalata da una barzelletta o preoccuparsi fino a morire dal movimento del sopracciglio destro di una persona.”
(Charles H. Brower)

Che frase! Così vera, così evocativa. Ne stavo cercando una d’effetto ed è arrivata questa di Charles H. Brower, un copywriter del New Jersey vissuto tra il 1901 e il 1984 che onestamente non conoscevo. 

Una nuova idea è delicata, ha detto Charles H. Bower. Ha ragione, è delicata. Ci mette niente a svanire, a scivolare via, ad annullarsi prima ancora di prendere forma perché ci sembra sciocca o perché quando la condividiamo con qualcuno questo qualcuno non si mostra entusiasta. 

Ecco perché la prima fase di scrittura, che riguarda l’idea, è sacra.
Sacra, sacra, sacra e ancora sacra. Avete capito? S-A-C-R-A. 

Quando l’idea arriva, la custodisco con cura. Non ne parlo con nessuno, la annoto come viene e la lascio crescere in totale libertà, ma nel comfort.

Mi impegno per non giudicarla, criticarla, demolirla, metterla in discussione. Se è l’idea giusta resterà, se non lo è se ne andrà da sola. 

Molto spesso l’idea originaria si trasforma, si capovolge, si toglie la maschera prima ancora di arrivare alla fase successiva di scrittura. È un bene, significa che è un’idea viva! 

L’idea, qualunque essa sia, è il mio punto di partenza. Senza l’idea non vado da nessuna parte ed è quindi fondamentale che mi provochi le farfalle allo stomaco. 

Se non mi provoca le farfalle allo stomaco, non avrò mai sufficiente entusiasmo per percorrere tutte le altre magiche, ma tanto, tanto impegnative fasi. 


Un abbraccio magico a voi streghette & streghetti miei! 

PS: di nuovo grazie alla mia fantastica amica Stefania Gregoratto per l’idea di questa serie di post

⭐️💕👁

{Cover Image: Sara Ottavia Carolei/Instagram}

*Sara Ottavia Carolei

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.