Minestrone verdissimo agli asparagi

🌿🍋💚  Anime care! Vi ricordate del verdissimo minestrone agli asparagi che avevo pubblicato su Instagram? Bene, oggi torno qui con la sua ricettina. 

Gli asparagi sono ortaggi eccellenti. Belli, simpatici, preziosi. Hanno proprietà depurative, riequilibranti, disintossicanti, diuretiche. Contengono Vitamina C e folati, oltre alla asparagina (l’amminoacido diuretico responsabile del particolare odore della nostra pipì dopo averli mangiati 😊). 

Per via di tutte queste meraviglie che gli asparagi ci regalano, sprecarli è un peccato immenso! Sprecare è sempre un peccato immenso, a mio sentire, certo. Non per niente qualche tempo fa ho scritto questo post. Restando sugli asparagi, so che molte persone tendono a gettarne via almeno un terzo pensando che il gambo non sia buono. Non è affatto così, anzi! Quando compero gli asparagi (almeno una volta a settimana durante la loro stagione, ovvero da aprile a giugno) uso il mazzo per tre ricette differenti come minimo. Di norma la parte più coriacea in fondo, diciamo 1 cm, la uso per un brodo vegetale. La parte appena sopra per una ricetta come questa che è l’esempio concreto che i gambi degli asparagi sono deliziosi e utilissimi. La parte ancora sopra per una crema, vellutata, condimento per la pasta e con le punte (che per me sono lunghe 4 cm almeno) ci si può davvero sbizzarrire! 

💗Indossate il vostro grembiule più carino e seguitemi in cucina!

Scopo magico: Per una pace purificatrice
Portata: Primo
Ingredienti
Un mazzo di asparagi verdi
Olio extravergine d’oliva
Sale
Semi di coriandolo
Aneto
Succo di limone
Scorza di limone (non trattato)

Come fare
Semplicissimo, anime care: lavate accuratamente gli asparagi, tagliate a rondelle molto sottili (più delle mie in foto) il gambo (la parte più vicina alla radice, ma non quella coriacea) e immergeteli in acqua fredda fino a coprirli. Mettete sul fuoco a fiamma vivace per i primi 5 minuti, poi abbassate al minimo. Unite alcuni semi di coriandolo e il succo di mezzo limone. Lasciate cuocere per circa 20 minuti. Togliete dal fuoco, aggiungete olio extravergine d’oliva e sale a piacere. Ora grattate un poco di scorza di limone e prima di servire in tavola arricchite con aneto (fresco o essiccato, come vi viene più comodo). 

Un abbraccio magico a voi! 

🌿🍋💚

{Cover Image: Sara Ottavia Carolei/Instagram}

*Sara Ottavia Carolei

💌 Ti è piaciuto questo post? Lo hai trovato utile?
Spargi la voce, condividilo con altre anime e fammelo sapere.
Il tuo supporto è prezioso! 🙏🏼

Condividi con noi il tuo sentire! 💟