Tag: recensione libri

Julie de Carneilhan (Colette)

La figura di Colette (1873-1954) è una delle più originali e trasversali nel panorama della letteratura europea degli ultimi cento anni. Finora di suo avevo letto solo il celeberrimo Chéri (1920) e devo dire che Julie de Carneilhan (1941) è stata una bella sorpresa. 

L’isola delle farfalle (Corina Bomann)

Nell’ultimo anno mi sono appassionata alle saghe familiari, in particolare a quelle che alternano nella narrazione passato e presente e che sviluppano la trama in parallelo.